Prosegue e si intensifica il rapporto fiduciario che vede ancora una volta la Fondazione Piemonte dal Vivo al fianco della Regione Piemonte, in qualità di strumento e braccio operativo nell’ambito dello spettacolo dal vivo, nella definizione di una visione strategica condivisa da perseguire per i prossimi anni.
Piemonte dal Vivo ha ottenuto per il triennio 2015/2017 il riconoscimento ministeriale di Circuito Regionale Multidisciplinare, che formalizza un’attività declinata sui diversi linguaggi dello spettacolo dal vivo, comprendendo azioni nel campo del teatro, della danza, della musica e del circo contemporaneo. Vocazione istituzionale della Fondazione sono la diffusione e la promozione sul territorio regionale delle arti performative nel loro complesso, promuovendo la collaborazione e il coordinamento tra soggetti e strutture, per la valorizzazione del patrimonio storico-architettonico e artistico del territorio, nonché per lo sviluppo di progetti di promozione e formazione artistica e avvicinamento del pubblico.
Nel corso del 2016 Piemonte dal Vivo si propone di sviluppare e implementare ulteriormente in termini quantitativi e qualitativi le attività di programmazione, diversificando l’offerta e avviando contestualmente processi di riequilibrio fra i diversi settori, accompagnati da azioni di sistema sui temi della promozione e della formazione.
Il progetto artistico s’indirizza ancor più verso la multidisciplinarietà, con l’inserimento nei cartelloni di progetti dedicati alla danza, alla musica (classica, ma anche jazz e d’autore), al circo (con CircoInCircuito), accompagnando il processo di sensibilizzazione degli interlocutori istituzionali e del pubblico con metodologie innovative di avvicinamento e partecipazione.
La valorizzazione dei giovani e del ricambio generazionale sono divenuti elementi qualificanti, riconoscendone il valore essenziale nel processo di ripensamento del modello di sviluppo del sistema.
Testimonianza concreta è l’avvio – nella stagione 2016/2017 – del progetto del_PRESENTE, che sperimenta nei cartelloni di alcuni teatri aderenti una programmazione dedicata alla creazione contemporanea, in particolare under 35, accompagnata da azioni di formazione del pubblico.
Ancora, il progetto CortoCircuito che intende valorizzare le risorse dei diversi territori (regionali, metropolitani, cittadini) attraverso l’incontro fra istituzioni, comunità e giovani risorse artistiche, unendo l’offerta culturale ad una forte valenza sociale.
Da questa stagione si avvia inoltre una collaborazione con la Fondazione TRG Onlus per il Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte, un lavoro comune per un unico cartellone teatrale che affianca le proposte serali (per adulti) a quelle per le famiglie e che invita gli spettatori a migrare dall’una all’altra, per sperimentare i tanti linguaggi del teatro.
Piemonte dal Vivo è inoltre partner della Regione Piemonte nella creazione di Hangar Piemonte, piattaforma che offre occasioni e strumenti di formazione, sviluppa buone pratiche e modelli innovativi di sostenibilità per il settore culturale del territorio.
Un circuito che ancora una volta si presenta come moltiplicatore di opportunità e parte dalle eccellenze presenti, con le quali il dialogo aperto in questi mesi ha portato alla finalizzazione di accordi volti alla costruzione di una rete articolata che nasce dal riconoscimento reciproco, dall’integrazione delle attività e da azioni condivise di formazione e valorizzazione.

Anna Tripodi
Presidente
Fondazione Piemonte dal Vivo

Paolo Cantù
Direttore
Fondazione Piemonte dal Vivo