Caricamento Eventi

LA MORTE E LA FANCIULLA

Compagnia Abbondanza/Bertoni

LAVANDERIA A VAPORE - Collegno
sabato 30 marzo ore 21:00

Una musica che aspira all’infinito e accompagna verso l’ignoto e il trascendente: “La morte e la fanciulla”, lied e quartetto d’archi in re minore scritto da Schubert nel 1824, a 27 anni, dopo essere stato molto vicino alla morte. Tre corpi femminili in tutta la concretezza fisica dell’essere in continuo divenire. Il mistero spirituale e filosofico della fine e il suo sguardo su di noi. Sono questi i tre piani su cui scorre “La morte e la fanciulla” di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, una delle realtà più prolifiche del teatrodanza contemporaneo. Il tema della morte e della nostalgia per ciò che è e non sarà più accompagna le giovani figure femminili sul crinale di un confine oscuro tra sessualità e morte.
La danza e la musica di Schubert appartengono al mondo della “Fanciulla”. Sul piano orizzontale la coreografia è una stenografia che segue gli impulsi musicali romantici. Qui si muovono i corpi nella loro essenza: nudi, come di fronte alla morte, senza alcuna copertura fisica o emotiva.
Sul piano verticale, nei video, scorre l’immagine che “la Morte” ha di noi. Uno sguardo sfalsato e distorto, un presente virtuale in antitesi con l’accadimento “live” della coreografia. Il suono è quello silente del velato e inquietante respiro della morte.
Il pensiero si posa sull’umano e su ciò che lo definisce: la vita e la morte, l’inizio e la fine, i miracoli dell’esistenza. L’impermanenza dell’essere, il costante mutare, ci vede protagonisti incoscienti di quell’ultimo attraversamento misterioso, come alla nascita. Il passaggio da una forma all’altra è l’essenza stessa della danza: un evolversi di forme che appaiono e scompaiono senza sosta in uno struggente inno alla transitorietà.Il corpo della scrittura si apre come su un tavolo anatomico per scrutare i vuoti, gli spazi cavi ed entrare in un eterno precipitare per fuggire da ogni fine e da ogni senso, e procedere verso la morte senza morire.

Si segnalano scene di nudo integrale.

durata 55 minuti

Servizio gratuito di navetta A/R dalla fermata FERMI della Metropolitana, prima dello spettacolo.

 

LAVANDERIA A VAPORE

Corso Pastrengo, 51
Collegno, TO 10093 Italia

Biglietteria

Intero € 12,00

Ridotto € 9,00*

*Ridotto valido per
under 25, over 65, universitari, insegnanti, possessori Abbonamento Musei, Torino+Piemonte Card, Touring Club, Carta Stabile, Tessera COOP, Tessera AIACE, Tessera Tosca, Aics, Abbonati alle stagioni a cura della Fondazione Piemonte dal Vivo, Abbonati al Teatro Piemonte Europa, Abbonati al Teatro Stabile di Torino e TorinoDanza, Cral Regione Piemonte, Cral Intesa San Paolo.

CARNET E ABBONAMENTI

EARLY BIRD TICKET – cogli l’attimo!
DAL 23 SETTEMBRE AL 23 OTTOBRE TUTTI GLI SPETTACOLI IN PREVENDITA E ON LINE A € 7,00 **

QUELLO CHE CI MUOVE – CARNET 3 INGRESSI
€ 24,00 (prezzo valido presso le casse e on line**) utilizzabile per uno o più ingressi

Informazioni 011/4322902 – biglietteria@piemontedalvivo.it

PUNTI PREVENDITA

TORINO
Infopiemonte
Via Garibaldi 2, Torino
tutti i giorni 9.00/17.30

GRUGLIASCO
Uffici Fondazione Cirko Vertigo- Parco Le Serre
Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco
Da lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Sabato dalle 10.00 alle 13.00

VENARIA
TEATRO DELLA CONCORDIA
Corso Puccini, Venaria Reale TO
Lunedì: dalle 9.30 alle 13.00 – pomeriggio chiuso
Dal martedì al venerdì: dalle 9.30 alle 13.00 – dalle 14.30 alle 18.00
e tutti i punti di prevendita Vivaticket in Italia **

ON LINE
www.vivaticket.it **

BIGLIETTERIA SERALE
La biglietteria in teatro sarà aperta a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli

**on line e in alcuni punti di prevendita sarà applicato un diritto di prevendita

***con una Tessera Coop la riduzione può essere applicata al massimo a due biglietti per ogni spettacolo