Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

RE: SEARCH DANCE DRAMATURGY – simposio

LAVANDERIA A VAPORE - Collegno
sabato 3 dicembre 2016 ore 10:00

Il 3 dicembre alla Lavanderia a Vapore di Collegno – Centro Regionale per la danza si svolge il primo convegno nazionale di drammaturgia della danza in Italia RE: SEARCH DANCE DRAMATURGY, proposto e curato da Workspace Ricerca X e Anghiari Dance Hub, con il sostegno della Fondazione Piemonte dal Vivo, organizzato in collaborazione con Hangar Piemonte e Mosaico Danza.
Seguendo i mutamenti dell’ecosistema delle performing arts in cui le funzioni, le pratiche artistiche e le professionalità vengono ridefinite, la drammaturgia è osservata come un ambito in espansione che offre nuove strategie e sfide interpretative. È stato ritenuto importante da Anghiari Dance Hub, Workspace Ricerca X e Fondazione Piemonte dal Vivo, enti che si occupano di sostegno alla creazione dello spettacolo dal vivo e di innovazione in campo coreografico, mettere in luce questo argomento a livello nazionale e fare confluire la riflessione in una giornata di convegno che si svolgerà presso la Lavanderia a Vapore di Collegno, Torino, nell’ambito del progetto Residenze Coreografiche 3.0 di Fondazione Piemonte dal Vivo.
Workspace_Ricerca X è una piattaforma per lo sviluppo e il sostegno della ricerca artistica e della drammaturgia per i professionisti nel campo della danza contemporanea e performance, ideato dall’Associazione StandOrt. Nell’arco di un’annualità, tredici coreografi sono impegnati nello sviluppo di un personale progetto di ricerca artistica, affiancati da specialisti nazionali e internazionali, lavorando attraverso la modalità di condivisione alla pari, confrontandosi periodicamente con il pubblico. L’obbiettivo del progetto è quello di favorire il dibattito sulle pratiche performative e coreutiche contemporanee, analizzarne la complessità dell’impatto economico e culturale sul territorio, creare un ponte tra pensiero creativo e altri settori.

Anghiari Dance Hub è un Centro di Promozione della Danza: un fulcro al servizio di giovani coreografi il cui scopo è trasmettere delle competenze, delle metodologie da cui gli artisti possano trarre ispirazione per elaborare la propria specifica capacità creativa.
Definito “anello di congiunzione tra formazione e produzione”, il centro offre, attraverso una borsa di studio, la possibilità a cinque coreografi under 35 (selezionati tramite bando pubblico) e ai loro interpreti di partecipare a un percorso di seminari tematici e residenze di creazione tra settembre e maggio di ogni anno.

Per entrambi i progetti è divenuto rilevante creare un focus specifico sul tema della drammaturgia della danza, sul suo sviluppo internazionale e sulle esperienze italiane.
Il convegno sarà un occasione per avere in Italia due dramaturg, provenienti da esperienza di eccellenza fiamminga, quali Guy Cools, dramaturg per, tra gli altri, Sidi Larbi Cherkaoui e Akram Kahn; tra le sue pubblicazioni In-between Dance Cultures: on the migratory artistic identity of Sidi Larbi Cherkaoui and Akram Khan e Imaginative Bodies: Dialogues in Performance Practices e Bart Van Den Eynde, dramaturg per, tra gli altri, Meg Stuart e Ivo Van Hove; inoltre dramaturg di produzione del Het Zuidelijk Toneel, coordinatore del programma di ricerca a.pass e direttore del master di teatro al Theater Academy di Maastricht.

La drammaturgia si è sviluppata da differenti prospettive, aree scientifiche e contesti istituzionali, sia come un discorso critico sulle pratiche artistiche, sia come uno strumento di riflessione per lo sviluppo delle professionalità creative.
Tali riflessioni saranno condivise con Alessandro Pontremoli, Professore Associato di Discipline dello Spettacolo presso il Corso di Laurea in D.A.M.S. dell’Università degli Studi di Torino e Stefano Tomassini, ricercatore presso lo IUAV di Venezia e consulente per la danza per i programmi di LuganoInScena al LAC.
La giornata si conclude con un intervento in campo di politiche culturali da parte di Carlo Salone, professore di sviluppo territoriale all’Università di Torino, all’Université Paris-Est Créteil e all’Université Lyon 2-Lumière, direttore scientifico del Master internazionale ITC-ILO “World Heritage and Cultural Project for Development” presso la Turin School of Development.
Il convegno è a ingresso gratuito (prenotazione obbligatoria entro il 30 novembre). È prevista la traduzione simultanea.

Qui il programma completo.

Alle ore 21, nell’ambito della stagione Lets Dance promossa da Piemonte dal Vivo, prende il via la serata Anticorpi EXPLO, con gli spettacoli “I am shape, in a shape, doing a Shape” di Barbara Berti e “V I B – vibration in body” di Orlando Izzo.

LAVANDERIA A VAPORE

Corso Pastrengo, 51
Collegno, TO 10093 Italia

Biglietteria