Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Serata Dantzaz

LAVANDERIA A VAPORE - Collegno
sabato 14 aprile 2018 ore 21:00

Lead
coreografia Daniele Ninarello
con i danzatori della Compagnia Dantzaz

In Lead, condurre, l’intenzione è quella di coreografare una coralità di corpi danzanti a mo’ di stormo, misurandosi in intrecci e figure in costante cambiamento, in cui ogni danzatore conduce ed è condotto verso nuovi spazi di libertà e vie di fuga. Il termine lead è anche sinonimo di “indizio”, elemento importante per la costruzione della coreografia. Le partiture individuali infatti avranno funzione di indizi perché ogni danzatore si possa orientare e restare collegato alla coralità del lavoro in una totale presenza. Il coreografo immagina questa coreografia come una mappa dove ogni performer si offre al flusso che nasce rinnovando costantemente la sua attenzione. L’intenzione ultima è di creare un quadro astratto che rifletta sul movimento migratorio come istinto dell’uomo, restituendo l’immagine di un passaggio in cui la materia è trasformata da ciò che la circonda.

durata 20′

Casi Humano (Quasi Umano)
Compagnia Dantzaz
coreografia Itzik Galili
luci Itzik Galili e Alberto Arizaga
musica Henry Purcell
costumi Itzik Galili

La coreografia Casi Humano (Quasi umano) dell’israeliano Itzik Galili, collaboratore abituale di Dantzaz Kompanie, è un brano pieno di intensità, espressività e di tanti aspetti coreografici con i quali Galili denuncia il modo nel quale le cose assurde diventano quotidiane e il bisogno di guardare al presente. “Ci dimentichiamo”, scrive il coreografo, “di abbracciare il qui e ora, mentre abbiamo sempre lo sguardo rivolto verso i progetti futuri che ci avvicinano sempre di più alla morte. Guardiamo il presente e lasciamoci sorprendere da lui, una formula per schivare l’assurdo di tanti momenti quotidiani”.

durata 15′

Harry, Orri, Ar (Pietra, Carta, Forbici)
Compagnia Dantzaz
coreografia Paolo Mohovich
musica PA TA KA, Severiano Briseno, Manuel Esperon / Ernesto Cortazar, Gilberto Parra;
costumi Marina Bestard e Paolo Mohovich; luci Alberto Arizaga

Uno dei giochi più antichi, semplici e universali diventa il motivo ispiratore di questa coreografia che gioca con la dualità: da un lato la dinamica ispirata dagli oggetti in questione, dall’altro il gioco di seduzione che ne deriva. La pietra è più forte di un semplice foglio di carta leggera, ma l’astuzia fa sì che sia il foglio ad avvolgere la pietra vincendo su di essa. Le musiche elettroniche contrapposte a vecchie canzoni messicane interpretate da Lucha Reyes provocano un gioco di contrasti pieno di inquietudine e ironia. Gli oggetti scenici commestibili creati appositamente dallo chef stellato Enrique Fleishmann, danno all’insieme un aspetto ludico di grande impatto visivo.

durata 20′

Nel foyer antistante il teatro, alle ore 20.00, ti aspetta la Scuola dello Spettatore guidata da Sergio Trombetta con i due coreografi Daniele Ninarello e Paolo Mohovich e con Adriana Pous della Compagnia Dantzaz.

Servizio gratuito di navetta A/R dalla fermata FERMI della Metropolitana, prima dello spettacolo.

LAVANDERIA A VAPORE

Corso Pastrengo, 51
Collegno, TO 10093 Italia

Biglietteria

Intero € 15,00
Ridotto € 12,00*
On line € 12,00**

*Ridotto valido per

Under 25, Over 65, Universitari, Insegnanti, residenti Collegno, Abbonamento Musei Torino Piemonte, Torino + Piemonte Card, Touring Club, Carta Stabile, Tessera Coop***, Tessera AIACE, Tessera Tosca, Abbonati al Teatro Piemonte Europa, Abbonati al Teatro Stabile di Torino e TorinoDanza, Abbonati Interplay, Cral Regione Piemonte, Cral Intesa San Paolo.

La biglietteria in teatro sarà aperta a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

**on line e in alcuni punti di prevendita sarà applicato un diritto di prevendita
***con una Tessera Coop la riduzione può essere applicata al massimo a due biglietti per ogni spettacolo.

Vivaticket.it
biglietteria@piemontedalvivo.it
Abbonamento Scena Ovest 32 euro per 4 spettacoli a scelta
Tel. 0114322902
piemontedalvivo.it