Tanti gli appuntamenti per ricordare gli oltre 160 anni dall’istituzione del Manicomio di Collegno (1853) e i 41 dal primo atto concreto che ne decretò il superamento. 

Piemonte dal Vivo e la Città di Collegno propongono, da febbraio a maggio, un calendario di iniziative teatrali, musicali, espositive per alimentare il dibattito intorno al tema della malattia mentale, dell’inclusione e del rispetto della dignità della persona, all’interno della stagione 2017/2018 di quella che fu la lavanderia dell’ex Ospedale Psichiatrico di Collegno. Un fil rouge collega gli eventi, scelti per ricordare questo importante anniversario: Senza Filtro – Uno spettacolo per Alda Merini (16 febbraio), di Fabrizio Visconti e Rossella Rapisarda, è una passeggiata lungo i Navigli insieme alla poetessa, per entrare nella sua vita senza filtri, verso la follia; La Storia di Marco Cavallo (appuntamento per le scuole con MediaDance) di e con Franco Acquaviva, è un racconto a più voci, della prima esperienza di animazione teatrale condotta dentro a un manicomio, che cambierà il modo di vedere il teatro e la cura. Il Ballo è uno spettacolo di teatro-danza, manifesto poetico dell’Accademia Arte della Diversità-Teatro la Ribalta, che coinvolge sulla scena, tutti i suoi attori e attrici, con le coreografie della danzatrice del Wuppertal Tanztheater Julie Anne Stanzak. Infine con la straordinaria Giulia Lazzarini si potrà rivivere, attraverso lo sguardo di un’infermiera, la vita in manicomio prima e dopo la rivoluzione di Basaglia, in Muri, per la regia di Renato Sarti. Questi due spettacoli sono preceduti il 19 marzo da un incontro a tema al Polo del ‘900 di Torino con Peppe Dell’Acqua, Giuliano Scabia, Renato Sarti e Massimo Cirri. Tra gli altri appuntamenti: esposizione fotografica di Gianni Berengo Gardin, spettacolo – concerto di Simone Cristicchi, una mostra realizzata dalla Società Tedesca di Psichiatria, concerti e altri incontri.

Scopri qui quello che succede alla Lavanderia a Vapore.
Tutti gli altri eventi sono disponibili sul sito del Comune di Collegno.