Audience Development

Vignale Monferrato Festival

Quale interesse può avere oggi un territorio per la danza contemporanea?
Nel corso di questi tre anni è stato intrapreso un dialogo con gli abitanti di Vignale, per conoscere le memorie legate al ballo prima del festival.
Abbiamo scoperto un maestro di musica che giorno dopo giorno ha educato all’ascolto, i giorni di festa e la tradizione del ballo al palchetto, le domeniche al Serenella, le stagioni della Fonsalera, i balli accompagnati dalla fisarmonica nel cortile… Abbiamo portato questi contenuti negli appuntamenti dedicati alla formazione dei giovani per costruire momenti di danza urbana pre-spettacolo, per riscoprire queste tradizioni in chiave contemporanea.
Il lavoro sul territorio nella seconda edizione è stato un laboratorio su aspetti che hanno coinvolto attivamente le persone, tra le studentesse delle scuole di danza e i formatori, anche attraverso tavoli di condivisione e di riflessione su quali luoghi, quali saperi e quali risorse nutrono il territorio. La tradizione del ballo al palchetto è stata la più evidente. Un luogo, un sapere, una cultura sublimata col ballo in una festa, la Curmà.
Ed è intorno allo stesso palchetto che quest’anno Tommaso Monza, danzatore e coreografo, è stato chiamato a partecipare alla rilettura di questa tradizione. Un’azione artistica ma non solo, anche formativo identitaria.

Laboratori Vignale Monferrato Festival  Il Pease della Danza  Laboratori del festival

Scuola dello spettatore prima degli spettacoli a Vignale Monferrato

Accompagnare lo spettatore, fornendogli chiavi di lettura durante e dopo la visione degli spettacoli, per metterlo nelle condizioni di capire dove quell’esperienza lo conduce, quali emozioni ha provato, che cosa gli rimane: un’occasione per aprire la mente…

Laboratori

Sono previsti laboratori per bambini e ragazzi, legati agli spettacoli di circo del 30 giugno e 1 luglio, con lo scopo di educare i bambini alla visione di uno spettacolo, utilizzando un linguaggio a loro accessibile e coinvolgente.

Prove aperte

Le scuole di danza potranno assistere gratuitamente alle prove aperte prima di ogni spettacolo.

Aperitivo diffuso

In alcuni punti ristoro di Vignale, è possibile gustare un aperitivo con pietanze tipiche del luogo, a un prezzo agevolato per il festival.