Si chiama Surreale – residenze di circo contemporaneo ed è il nuovo progetto della Reale Società Ginnastica di Torino a sostegno della produzione e diffusione del circo contemporaneo; un centro internazionale di ricerca abitato da artisti provenienti da tutto il mondo, in cui arte e libertà sono i presupposti per dare inizio al lavoro di creazione e sperimentazione. Il nome nasce dall’aggettivo che storicamente accompagna la società ginnastica “Reale” e dalla caratteristica di straordinarietà propria del circo, da cui “surreale”.

C’è tempo fino a venerdì 5 aprile per partecipare alla call, promossa dalla Reale Società Ginnastica di Torino e dalla sua FLIC scuola di circo nell’ambito di “Surreale – residenze di circo contemporaneo 2018/2020”, progetto sostenuto da Mibac e Regione Piemonte nel quadro delle azioni trasversali atte a consentire lo sviluppo di progetti di residenza “Artisti nei territori”.

Tutte le informazioni e le modalità di partecipazione sul sito di Flic Scuola di Circo.