22 ottobre – 25 ottobre 2016
2-11 maggio 2017

Daniele Ninarello lavora in residenza negli spazi di Collegno dal 22 al 25 ottobre per STILL, progetto vincitore del bando ORA! LINGUAGGI CONTEMPORANEI PRODUZIONI INNOVATIVE della Compagnia di San Paolo, con una prova aperta il 24 ottobre nell’ambito del convegno “Racconti”. Segue un secondo periodo di residenza che termina l’10 maggio con una restituzione pubblica per mostrare il work in progress dello spettacolo, che debutterà in prima nazionale al festival Interplay 2017 il 25 maggio.

STILL
Ideazione Daniele Ninarello
Dramaturg (in definizione)
Danza Pieradolfo Ciulli, Marta Ciappina, Annamaria Ajmone, Valeria D’Amico
Musica Dan Kinzelman
Light Design Cristian Perria
Organizzazione Silvia Limone
Produzione Codeduomo
Con il supporto di Prospettiva Danza Teatro, Bolzano Danza, Mosaico Danza / Interplay Festival, Grand Studio (BE) Armunia, Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival
In collaborazione con Cubo Teatro

Un progetto che prende il via dalla citazione dell’artista Alberto Giacometti per riflettere sul “fare arte” come atto rivoluzionario per l’uomo contemporaneo: ridefinire l’azione performativa e artistica restituendogli la funzione di luogo di comunione e di comunicazione necessaria per la comunità.
Un lavoro incentrato sull’idea di creatività, ovvero sulla consapevolezza, sulla capacità di osservare e sulla disponibilità a sentire. Un progetto crossdisciplinare in cui confluiscono danza, arti visive e new media che riporta al centro dell’agire il corpo e la sua capacità di apprendere attraverso la propria esperienza percettiva.
Ad oggi la performance è pensata come un studio per tre corpi che condividono un obiettivo: ricercare un ordine interno attraverso la continuità, il ritmo, la ripetizione, in un processo fisico individuale di trasformazione di materia.

BIOGRAFIA
Dopo aver frequentato la Rotterdam Dance Academy, danza con diversi coreografi internazionali, tra cui Bruno Listopad, Felix Ruckert, Virgilio Sieni.
Dal 2007 pre­senta le sue creazioni in numerosi festival nazionali ed internazionali. Dal 2010 le sue produzioni entrano a far parte della rete “Anticorpi Explo” in Italia e succes­sivamente all’estero grazie ai progetti Les Repérages e Dance Roads sostenuto da Mosaico Danza. Nel 2012 si aggiudica la menzione DNA Romaeuropa Festival e nel 2013 è finalista al Premio Equilibrio Roma. Da set­tembre 2012 inizia una collaborazione come danzatore con la compagnia EASTMAN – Sidi Larbi Cherkaoui.
La sua produzione Rock Rose WoW del 2013, la prima firmata dalla Compagnia Daniele Ninarello, dopo aver ricevuto il sostegno del progetto Movin’ Up 2012 II sessione per la re­sidenza estera presso il Tanztendenz Munchen, vince il bando Teatro del Tempo Presente, promosso dalla Fondazione LIVE – Piemonte Dal Vivo e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Nel maggio 2013 presenta Vertigo a Confluenze, progetto dell’Unione Musicale di Torino e Torinodanza / Fondazione del Teatro Stabile di Torino. Nel 2014 è vincitore del premio produttivo COLLABORACTION a sostegno dei giovani core­ografi, promosso dalla rete # ANTICORPI XL e coordinato da Mosaico Danza.
Danza a fianco di musicisti e compositori di fama internazionale tra cui Kai Gleusteen, Ezio Bosso in occasione del suo concerto alla Lavanderia a Vapore di Collegno (Fondazione Piemonte dal Vivo).
Negli ultimi anni i suoi lavori sono stati sostenuti da festival e centri nazionali ed internazionali come Torinodanza / Fondazione del Teatro Stabile di Torino, Fondazione Piemonte dal Vivo-Circuito Regionale dello Spettacolo, Mosaico Danza / Festival Interplay, CSC Centro per la Scena Contemporanea Bassano del Grappa, TROIS-CL Centre Choreographique Luxemburgeoise, Grand Studio di Bruxelles, CDC Le Pacifique Grenoble, Centro de Documentação e Pesquisa em Dança di Rio de Janeiro, CDC Les Hivernales di Avignone, CANGO Cantieri Goldonetta di Firenze, ecc. Kudoku, produzione 2016 realizzata insieme al musicista Dan Kinzelman, è programmata al Festival internazionale di danza contemporanea della Biennale Danza di Venezia.
Il nuovo progetto di creazione Still che debutterà nel 2017, vince il Premio Prospettiva Danza 2016. Nel novembre 2016 KUDOKU è tra i lavori selezionati per Aerowaves Twenty17.

 

EVENTI