Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

WINSTON VS CHURCHILL

NUOVO TEATRO

TEATRO MARENCO - Ceva
giovedì 17 Gennaio 2019 ore 21:00

È possibile che un uomo da solo riesca a cambiare il mondo? Cosa lo rende capace di cambiare il corso della storia, di intervenire sul fluire degli eventi modificandoli? Cosa gli permette di non impantanarsi nella poderosa macchina del potere e della politica, di non soccombere agli ingranaggi? La capacità di leggere la realtà? Il contesto? Il coraggio? La forza intellettuale?
Queste domande ci guidano nell’interesse per un uomo sicuramente non qualunque, un uomo, un politico che è un’icona, quasi una maschera: Winston Churchill, indagato e portato in scena da Giuseppe Battiston

TEATRO MARENCO

Via Cardinale Francesco Adriano, 1
Ceva, CN 12073 Italia

Biglietteria

ABBONAMENTI

PLATEA                                                € 120,00

PALCO 2 POSTI                                 € 220,00

PALCO 3 POSTI                                 € 330,00

PALCO 4 POSTI                                 € 440,00

BALCONATA                                      € 100,00

 

BIGLIETTI SINGOLI SPETTACOLI

PLATEA                                                € 20,00

PALCO 2 POSTI                                 € 30,00

PALCO 3 POSTI                                 € 45,00

PALCO 4 POSTI                                 € 60,00

BALCONATA E GALLERIA              € 15,00

RIDOTTO GALLERIA                        € 12,00

 

EMISFERO – spettacolo di Circo contemporaneo in chapiteau

per tutte le recite  INTERO € 15,00 RIDOTTO *  € 5,00

*under 18

 

 

 

 

La vendita degli abbonamenti avverrà nei seguenti giorni:

Venerdì 4 ottobre dalle ore 18.30 alle ore 21.30 presso il Teatro “C.Marenco”.

Vendita riservata agli abbonati della stagione 2018/2019 che potranno esercitare il diritto di prelazione sul proprio posto occupato nella sopracitata Stagione.

 

Sabato 5 ottobre dalle ore 10.00 alle 12.30 presso il Teatro “C.Marenco”.

Vendita libera abbonamenti, riservata ai nuovi abbonati. I posti ancora liberi per la stagione di Prosa