Caricamento Eventi

ODISSEA un racconto mediterraneo Episodio 1 - Penelope (canto XXIII) con Maddalena Crippa

un progetto di Teatro Pubblico Ligure

ON LINE -
venerdì 27 Novembre ore 21:00

Penelope

Penelope, da sempre la donna che aspetta. Ma non solo. In Penelope, Odisseo ritrova un suo doppio.  Penelope è astuta almeno quanto il suo sposo. È astuta nel tener testa ai pretendenti, inventando l’eterno gioco della tela, ed è astuta ora nel saggiare chi dice d’esserle marito. E se Telemaco e la Nutrice possono credere che l’uomo che hanno davanti sia il re di Itaca, che è tornato, che ha ucciso i proci ed ha ristabilito l’ordine, a Penelope questo non basta. Lo mette alla prova ancora una volta.  Ordina alle ancelle di spostare il letto nuziale. Solo lei e Odisseo sanno che quel letto è intagliato nel tronco di un secolare ulivo che affonda le radici nella terra dei padri. “Nessun umano lo può spostare!” dice lo straniero. E Penelope si scioglie in un pianto trattenuto da vent’anni. La notte la passeranno ad aversi e a ritrovarsi.  Raccontandosi due decenni trascorsi nell’attesa e nel ritorno.

L’episodio sarà visibile in questo box a partire dal 27 novembre 2020, ore 21.

Scopri l’episodio 2 di ODISSEA, con Moni Ovadia (disponibile dal 4 dicembre 2020): clicca qui.

ODISSEA – Un racconto mediterraneo è il format proposto dal Teatro Pubblico Ligure, nato da un’idea di Sergio Maifredi, con sei puntate affidate ad altrettanti artisti italiani per scoprire alcuni memorabili canti dell’opera di Ulisse (in onda dal 27 novembre, ogni venerdì alle ore 21): Maddalena Crippa, Moni Ovadia, Giuseppe Cederna, David Riondino, Corrado d’Elia, Tullio Solenghi e Dario Vergassola guideranno gli utenti in un vero e proprio viaggio telematico verso Itaca. Il progetto restituisce alla narrazione orale, al canto degli aedi, quelle gloriose pagine omeriche che accompagnano ciascuno di noi fin dagli anni della scuola; una rotta, la rotta di Odisseo, che unisce le sponde del Mediterraneo da Est a Ovest, da Nord a Sud.

ON LINE

Biglietteria

L’episodio è disponibile gratuitamente all’interno di questa pagina e nella relativa playlist YouTube a partire dal giorno della programmazione.