Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

IL SECONDO FIGLIO DI DIO Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti

Promo Music, CTB Centro Teatrale Bresciano

TEATRO CIVICO DI MONCALVO - Moncalvo
domenica 4 febbraio 2018 ore 16:30

In cima a una montagna, davanti a una folla adorante di quattromila persone, un uomo si proclama reincarnazione di Gesù Cristo. È il luglio del 1878. L’inizio di una rivoluzione possibile, che avrebbe potuto cambiare il corso della Storia. La vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti, detto il “Cristo dell’Amiata”.

Ne Il secondo figlio di Dio si racconta la grande avventura di un mistico capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale. Tra canzoni inedite e recitazione, il narratore protagonista ricostruisce la parabola di Lazzaretti, da barocciaio a profeta, personaggio discusso, citato e studiato da Gramsci, Tolstoj, Pascoli, Lombroso e Padre Balducci; il suo sogno, rivoluzionario per i tempi, culminato nella realizzazione della “Società delle Famiglie Cristiane”: una società più giusta, fondata sull’istruzione, la solidarietà e l’uguaglianza, in un proto-socialismo ispirato alle comunità cristiane primitive. Il cant’attore Cristicchi racconta l’”ultimo eretico” Lazzaretti, e quel piccolo lembo di Toscana che diventa lo scenario di una storia che mai uguale fu agitata sulla faccia della terra, ponendoci una domanda più grande, universale, che riguarda ognuno di noi: la “divinità” è un’umanità all’ennesima potenza? Con l’ausilio di video-proiezioni e di una scenografia in continua mutazione, quella terra così aspra e bella, quella “terra matrigna e madre” diventa la coprotagonista nel racconto della straordinaria vicenda di David Lazzaretti, il secondo figlio di Dio.

TEATRO CIVICO DI MONCALVO

Piazza Garibaldi 28
Moncalvo, AT 14036 Italia

Biglietteria

ABBONAMENTI E BIGLIETTI

*RIDUZIONI VALIDE per i giovani fino a 25 anni, per gli iscritti UTEA (dietro presentazione della tessera), per i maggiori di 60 anni, per gli associati alla Polisportiva C.R.Asti asd, per tutti i clienti della banca CASSA DI RISPARMIO DI ASTI dietro esibizione documento che attesti appartenenza ente, per gli abbonati della stagione teatrale di Asti e Nizza Monferrato, previa presentazione dell’abbonamento per la stagione teatrale 2019/2020.

 

PREZZI ABBONAMENTO PROSA 6 SPETTACOLI

 

POSTO UNICO PER GLI ABBONATI 2018/19

PLATEA E PRIMA GALLERIA CENTRALE 66

POSTO UNICO PER GLI ABBONATI 2018/19

SECONDA GALLERIA CENTRALE E

GALLERIE LATERALI 60

 POSTO UNICO PER I NUOVI ABBONATI

PLATEA E PRIMA GALLERIA CENTRALE 72

 

POSTO UNICO PER I NUOVI ABBONATI

SECONDA GALLERIA CENTRALE E

GALLERIE LATERALI 66

 

PREZZI BIGLIETTI SPETTACOLI DI PROSA

 

Platea, prima galleria centrale 16 €
Platea, prima galleria centrale ridotto* 13 €
Seconda galleria centrale, prima galleria laterale 13 €
Seconda galleria centrale, prima galleria laterale ridotto* 11 €

 

PREZZI BIGLIETTI SPETTACOLI FUORI ABBONAMENTO

Platea, prima galleria centrale e seconda galleria centrale, posto unico 1 3 €

Platea, prima galleria centrale e seconda galleria centrale, ridotto* per abbonati 11 €

 

MODALITÀ DI VENDITA ABBONAMENTI E BIGLIETTI STAGIONE DI PROSA

Gli abbonati della passata stagione 2018/19 potranno esercitare la prelazione sul posto, per quanto riguarda il rinnovo dell’abbonamento a 6 spettacoli, telefonando presso la Drogheria Broda al numero 0141917143 orario di negozio dal martedì alla domenica mattina, o inviando una mail all’indirizzo info@arte-e-tecnica.it  dall’11 ottobre al 27 ottobre 2019. Gli spettatori interessati all’abbonamento a 6 spettacoli potranno prenotare dal 29 ottobre sino all’ 8 novembre 2019.

Tutti gli abbonamenti potranno essere ritirati a Moncalvo i giorni 14, 16 e 17 novembre dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 16 alle ore 19 presso la Drogheria Broda Piazza Garibaldi 10 e ad Asti i giorni 13, e 15 novembre tra le h. 9,30 e le 12,30 presso la sede dell’Associazione Arte e

Tecnica, via Massimo d’Azeglio 42, oppure la sera del primo spettacolo entro le ore 20, avvertendo in caso di impossibilità a passare durante i giorni indicati. La cassa sarà comunque aperta dalle 19