Il 14 ottobre inizia “Play Future”, un ciclo di incontri e dialoghi tra esperti del settore digitale e culturale, per ragionare su processi produttivi, contenuti, format e pubblici. Promosso da Hangar Piemonte con MEET, il centro internazionale di cultura digitale di Milano, il percorso è un’occasione per approfondire il tema della cultura digitale e di come la tecnologia possa diventare risorsa per la creatività.

Alle ore 17 su meetcenter.it, il talk “Le performing arts tra spazio fisico e digitale: quali impatti su processi produttivi, format e contenuti” vede la partecipazione di Luigi Ferrara, preside del Centre for Arts, Design and Information Technology del George Brown College di Toronto ed esperto di innovazione partecipata, e Davide Livermore, direttore artistico del Teatro Nazionale di Genova, regista d’opera e di prosa.

A moderare l’incontro Maria Grazia Mattei, esperta di cultura digitale, fondatrice e presidente MEET, e Matteo Negrin, direttore di Piemonte dal Vivo.

Play Future rientra in Digital Hangar, nuovo asse di sviluppo sul tema della digital transformation per le organizzazioni culturali e prevede un secondo incontro realizzato in collaborazione con MEET, alla fine di un percorso che vedrà dei momenti anche su scala regionale in Piemonte.

Da metà ottobre sarà inoltre online Digital Hangar, un sito interamente dedicato al digitale, al servizio delle organizzazioni culturali, con video– tutorial, racconti e stimoli di buone pratiche, ma anche strumenti operativi a disposizione di tutti.

PLAY FUTURE è un percorso sperimentale dedicato all’incontro e al confronto fra innovatori e operatori culturali. Il tema dell’edizione zero di PLAY FUTURE parte da una domanda che in questi mesi ha preoccupato gli operatori culturali e in particolare chi si occupa di spettacolo dal vivo, ovvero come è possibile – e se è possibile – ricreare un’esperienza sul digitale. Il programma rientra nel più ampio progetto DIGITAL HANGAR, asse di sviluppo promosso da Hangar Piemonte – Piemonte dal Vivo sul tema della digital transformation per le organizzazioni culturali. I PLAY FUTURE sono momenti di confronto fra operatori culturali e innovatori digitali per capire quali nuovi scenari è possibile costruire a partire dall’interazione di questi due mondi. L’attività di Hangar Piemonte è sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.

MEET (www.meetcenter.it) è il centro internazionale per la cultura digitale di Milano. Nato con il supporto di Fondazione Cariplo, vuole contribuire a colmare il divario digitale italiano nella convinzione che l’innovazione sia un fatto culturale, prima ancora che tecnologico. Oltre al ciclo di incontri Meet the Media Guru con i protagonisti dell’innovazione mondiale, MEET promuove programmi di cross-fertilizzazione fra creativi digitali ed imprese, azioni e percorsi dedicati all’innovazione per la cultura, progetti espositivi ed allestimenti site-specific per istituzioni italiane ed internazionali. Il 28 ottobre 2020 MEET inaugurerà la sua sede in piazza Oberdan a Milano in un edificio di inizio Novecento completamente riprogettato da Carlo Ratti Associati, studio d’architettura e design torinese.