Nell’ambito di Media Dance 2017/2018, sono stati progettati nuovi percorsi di alternanza scuola lavoro. Il carattere innovativo del progetto risiede nell’intreccio tra scuola, università, ambiente lavorativo, realtà locale, animazione del tempo libero, attraverso un approccio laboratoriale basato sul fare che non esclude però la componente di riflessione e inventiva.
La possibilità per gli studenti degli indirizzi liceali, è quella di sperimentarsi in attività non convenzionali che prescindono dalla normale attività didattica, sperimentando la possibilità di mettere a frutto e verificare le abilità e competenze maturate nel corso degli studi. Questo approccio potrà essere d’aiuto alla presa di coscienza delle proprie potenzialità e, di conseguenza, al miglioramento dei risultati scolastici.

Tipologie di percorsi:

nell’ambito della traduzione letteraria:
i ragazzi parteciperanno ad un percorso che prevede la visione di uno spettacolo, una conferenze e un laboratorio condotta da docenti universitari per avvicinarsi con un approccio ludico all’arte della traduzione di testi teatrali;

nell’ambito dell’organizzazione di eventi culturali:
i ragazzi organizzeranno una conferenza insieme ad un gruppo di docenti, su una tematica suggerita dal contenuto di uno spettacolo, partendo dal loro personale punto di vista;

nell’ambito della scrittura creativa:
i ragazzi avranno la possibilità di partecipare a un laboratorio con docenti universitari sulla percezione soggettiva degli spettacoli;

nell’ambito dell’editoria:
i ragazzi dovranno redarre un libro che raccolga le memorie dello spettatore;

nell’ambito dell’animazione sociale volta alla formazione dei futuri operatori sociali:
i ragazzi parteciperanno ad un laboratorio con attori o registi per acquisire strumenti artistici per affrontare l’animazione sociale.

Per informazioni
Mara Loro| Project Manager – Innovazione sociale, audience engagement, identità collettive | cell. 3922831375